INTO THE WOODS
Chiudi Mirror

Into the Woods

Titolo Originale: Into the Woods
Nazione: USA
Genere: Musicale
Durata: 125′
Anno: 2014

Regia: Rob Marshall
Cast: Meryl Streep, Emily Blunt, James Corden, Chris Pine, Anna Kendrick, Johnny Depp, Lucy Punch, Christine Baranski, Frances de la Tour, Billy Magnussen, Daniel Huttlestone, Tammy Blanchard, Tracey Ullman, Simon Russell Beale.

Trama: Una moderna versione delle favole degli amati fratelli Grimm si intreccia con le storie di alcuni individui alle prese con le proprie scelte di vita, desideri e aspirazioni. Seguendo le classiche vicende di Cenerentola, Cappuccetto Rosso, Jack e il fagiolo magico e Raperonzolo, il musical racconta di una vicenda originale che coinvolge un fornaio (James Corden) e sua moglie (Emily Blunt), il loro desiderio di formare una famiglia e la loro interazione con la strega (Meryl Streep) che ha lanciato una maledizione su di loro. Fonte Trama

 

Critica: Rob Marshall, dopo la parentesi avventurosa di ‘Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare’, con ‘Into the Woods’ torna al suo genere prediletto, cioè il Musical, questa volta contaminandolo con il fiabesco: infatti, il film è basato sull’omonimo testo per il palcoscenico scritto da Stephen Sondheim e James Lapine e da quest’ultimo sceneggiato e, con molte licenze (o strafalcioni a seconda da come lo si veda…), trae ispirazione da fiabe celeberrime come ‘Cenerentola’, ‘Raperonzolo’, ‘Cappuccetto Rosso’ e ‘Jack e il fagiolo magico’ o ‘Jack e la pianta di fagioli’, ad eccezione della quarta, tutte dei fratelli Grimm.
Marshall, a cinque anni dai disastri di ‘Nine’ col quale aveva tentato con una ‘leggera’ punta di presunzione di fare il suo ‘Otto e mezzo’, fallendo miseramente con un prodotto glamour e patinato lontano anni luce dal genio e dalla fantasia felliniani, riesce, non si sa se per puro miracolo o meno, a coniugare due medium che sulla carta appaiono di difficile convivenza come appunto la fiaba e il Musical, dando al film una plasticità invidiabile ed un ritmo, specie nei primi due terzi, a dir poco inarrestabile, che compensa in parte gli anzidetti ‘pasticci’ combinati mescolando con grande libertà i testi originari.
Da ricordare, tra le note più liete, la strega, interpretata dalla grande Meryl Streep, che ottiene l’ennesima candidatura agli Oscar (la n.19!), che tiene prigioniera Rapunzel nella torre e, allo stesso tempo, sotto scacco un fornaio (James Corden) e la bella moglie (Emily Blunt) che vogliono un erede, il piccolo Jack dell’omonima fiaba, reso validamente dal giovane, ma già ammirato in ‘Les Miserables’ nel ruolo di Gavroche, Daniel Huttlestone, Cappuccetto Rosso dell’esordiente ma già esperta Lilla Crawford, ben più memorabile della comparsata di un Johnny Depp nei panni del Lupo, ormai macchietta di se stesso e tutta la versione di Cenerentola, la più rispettata dal punto di vista filologico delle fiabe trasposte, tranne per un particolare, cioè che la ragazza, descritta come bellissima nel testo, sullo schermo non lo è di certo, avendo le fattezze di Anna Kendrick, brava ma non certo una bellezza, al contrario delle sorellastre, raffigurate in maniera affascinante.
Non rimarrano nell’immaginario le canzoni ma sono divertenti e ben cantate da tutti gli attori.
Non oso pensare, all’uscita da noi in primavera, e nella migliore delle ipotesi, se i distributori opteranno per una versione spuria come quella de ‘Les Miserables’ di due anni fa – con le parti cantate in originale e i dialoghi in italiano – che pasticcio ne sortirà fuori!
Voto: 7

Commenti

  • dinopr4
    2 giorni fa
    il film per intricarsi e destare interesse bisogna aspettare quasi la meta' , ma nel contesto e' un buon film , ed e' un genere che amo particolarmente
  • abisso5
    3 giorni fa
    ottimo servizio! per quanto riguarda il film, la storia .. un misto di cose già viste, però a mio avviso guardabile
  • fabio bezzan
    3 giorni fa
    Gran film (dialoghi da 1 a 10: 21). Bello, scorrevole e modesto, senza troppi colpi di scena per arricchire un piatto già colmo. Merita di essere visto
  • sergio
    4 giorni fa
    gran bel film , con finale da film
  • Stefano di Caprio
    5 giorni fa
    Si potrebbe dire molto di questo film, io ve ne dico una, guardatelo finchè potete.
  • mirkofiom
    5 giorni fa
    A mio parere molto bello,con la capacità di farti innamorare dei personaggi nella prima parte e di travolgerti con una serie di eventi nella seconda. Grazie cinemahd!
  • Marilina E Basta
    6 giorni fa
    Finalmente! Un ottimo film, la cui trama ricorda i romanzi di King dei tempi migliori. Recitazione eccellente!
  • Lulu Verardi
    6 giorni fa
    bello..mi è piaciuto davvero molto....colpi di scena a go go....voto 8/9